HomeBlogLa guida al primo trasloco: consigli pra...
Femme qui prepare son déménagement

Trasloco

4 min

La guida al primo trasloco: consigli pratici per ambientarsi nella nuova casa

Traslocare per la prima volta può essere un momento stressante per qualsiasi inquilino alle prime armi. Per questo è importante prepararsi con largo anticipo per evitare gli imprevisti. In questo articolo vi daremo alcuni consigli semplici e pratici per rendere più facile il vostro primo trasloco e aiutarvi ad ambientarvi con successo nella nuova casa.

1) Decidere di andare a vivere da soli, in coppia o con un coinquilino

Se state per trasferirvi per la prima volta, una delle prime domande da porsi è se volete andare a vivere da soli, in coppia o in collocazione. Ognuna di queste opzioni presenta vantaggi e svantaggi. Se volete vivere da soli, avrete maggiore indipendenza e libertà, ma potrebbe essere più costoso. Se siete una coppia, potete dividere le spese e l’affitto, ma dovrete anche tenere conto delle preferenze dell’altro. Se condividete un appartamento, potete di sicuro dividere i costi, ma dovrete anche e soprattutto mostrare rispetto reciproco.

Un couple assis par terre au milieu de plein de cartons pour préparer leur déménagement

2) Stimare il budget: un must

Ora che avete un’idea del vostro stile di vita, è il momento di calcolare il vostro budget. È importante misurare le entrate e le uscite prima di prendere delle decisioni sulla nuova casa. Per valutare il vostro budget, potete utilizzare una tabella che elenca il vostro reddito netto e le vostre spese mensili.

Oltre all’affitto, dovete tenere conto di spese mensili come elettricità, acqua, assicurazione, bollette di internet e telefono e spese di trasporto se lavorate fuori casa. Questo vi aiuterà a determinare il vostro budget per il primo trasloco e a evitare di trovarvi in difficoltà finanziarie.

Il rapporto 1:3 per l’affitto

Un altro punto da tenere presente quando si valuta il budget è che le autorità verificano la capacità di un inquilino di pagare l’affitto dividendo il suo stipendio netto per tre.

In altre parole, se guadagnate 4.500 franchi svizzeri al mese di stipendio netto, è consigliabile optare per un affitto mensile massimo di 1.500 franchi svizzeri per avere maggiori possibilità di essere accettati dal proprietario.

Calculatrice pour calculer son budget pour son loyer

3) Consultare il maggior numero possibile di annunci immobiliari

Quando si cerca una nuova casa, è importante consultare diversi annunci immobiliari per avere un’idea precisa del mercato e delle offerte disponibili. In Svizzera esistono diversi siti che offrono annunci immobiliari online, come Immoscout24, Facebook MarketPlace, ecc.

Consultare diversi annunci immobiliari permette di avere una visione più completa del mercato immobiliare e di confrontare i prezzi e le caratteristiche delle abitazioni disponibili. Inoltre, vi permette di definire con maggiore precisione le vostre esigenze in termini di dimensioni, quartiere, vicinanza ai trasporti pubblici, ecc. Moltiplicando le fonti di ricerca su diversi siti o piattaforme, aumentano anche le possibilità di trovare rapidamente una casa che corrisponda ai vostri criteri.

Un homme qui consulte les annonces immobilières

4) Ricordatevi di creare il vostro dossier di locazione

Per affittare un appartamento in Svizzera, è essenziale costituire un solido dossier di locazione per aumentare le possibilità di ottenere l’abitazione desiderata. Un dossier completo deve comprendere i seguenti elementi

  • Estratto del registro delle esecuzioni
  • Documento d’identità o permesso di soggiorno
  • Buste paga degli ultimi 3 mesi
  • Attestazione provvisoria della garanzia d’affitto


Mettere insieme un dossier completo e solido è un vero vantaggio per distinguersi dagli altri candidati locatari e convincere il proprietario che siete la persona giusta a cui affittare il suo immobile.

La lettera di presentazione: l’arma definitiva per distinguersi dagli altri candidati

Quando si cerca un nuovo appartamento, non è raro trovarsi in competizione con altri papabili locatari. In questo caso, è importante distinguersi dagli altri. A tal fine, non esitate a includere nel dossier di locazione una lettera di presentazione in cui esprimete le vostre motivazioni, le vostre qualità e ciò che vi piace particolarmente dell’abitazione.

In questo modo aumenterete le possibilità di convincere il proprietario o l’agenzia immobiliare che siete il locatario ideale.

5) Preparare la visita all’appartamento

Per fare una buona impressione durante le visite agli appartamenti, ecco alcuni semplici consigli da seguire:

  • Vestitevi in modo appropriato per dare un’immagine seria e professionale. Evitate di vestirvi in modo troppo casual.
  • Siate puntuali e rispettosi: arrivate in orario ed evitate di disdire all’ultimo minuto. Usate un linguaggio corretto ed educato.
  • Mostratevi curiosi e interessati: fate domande pertinenti sull’appartamento e sul quartiere.
  • Infine, è una buona idea portare con sé una persona di fiducia che sia esperta di proprietà o di alloggi. Può consigliarvi su cosa controllare e aiutarvi a porre le domande giuste durante la visita. Vi consigliamo di controllare in particolare il bagno, che spesso è fonte di problemi (umidità, perdite, ecc.).
Une femme faisant son état des lieux d'entrée

6) Scegliere i mobili prima del trasloco

Una volta trovata l’abitazione ideale, arriva la fase cruciale dell’arredamento e dell’allestimento.

I mobili scelti devono essere adatti ai vostri gusti in fatto di decorazione. Un arredamento ben scelto può non solo facilitare la vita quotidiana, ma anche migliorare notevolmente la qualità di vita e il benessere nel nuovo ambiente. È quindi importante prendersi il tempo necessario per riflettere sulle proprie esigenze e preferenze in materia di arredamento prima di procedere all’acquisto.

Per aiutarvi a scegliere i mobili giusti per la vostra nuova casa, non esitate a informarvi o a leggere articoli che vi diano consigli su come arredare la vostra casa con gusto senza spendere troppo.

Canapé vert posé dans un salon vide

7) Ricordatevi di fare ordine tra le vostre cose

Quando ci si appresta a cambiare casa, è bene prendersi il tempo di fare una cernita delle proprie cose. Questo vi permetterà di prendere solo il necessario e di risparmiare tempo e spazio durante il trasloco. È importante porsi le domande giuste per sapere cosa si vuole tenere e cosa si può dare via o buttare. Questa selezione permette di partire con il piede giusto e di iniziare una nuova vita con un ambiente sano e organizzato.

Plusieurs carton qui permettent de trier ses affaires lors d'un déménagement

Scopri anche

Tutti gli articoli

Trasloco

6 min

Cosa fare quando si lascia un appartamento in affitto?  

Lasciare un appartamento in affitto può essere un momento stressante e pieno di domande, ma anche un momento emozionante perché nuove…

Trasloco

3 min

Come scegliere tra vivere per conto proprio o in condivisione?

Sei alla ricerca della tua prima casa e non sai se vivere con un coinquilino o da solo? Scegliere tra queste due opzioni può essere a volte…

Donna con in mano un portachiavi

Trasloco

3 min

Come fare per un sopralluogo accurato della nuova abitazione?

Avete trovato la casa dei vostri sogni e avete iniziato una nuova fase della vostra vita. Ora arriva il momento cruciale del sopralluogo…